Elimina la bolletta - regala un albero alla tua città
Passa alla bolletta on-line, semplifica la tua vita.
Aderisci ora
Castelfranco Emilia
separatore alberi

L’area del Parco Cà Ranuzza è situato in via Pietro Nenni, è di proprietà del Comune ed è fruibile e facilmente accessibile al pubblico. Il progetto prevede di piantare degli alberi lungo la pista ciclabile e i percorsi pedonali all'interno del parco, permettendo di aumentare l’ombreggiamento e allo stesso tempo di potenziare il corridoio ecologico costituito dal Canale Muzza che scorre lungo il confine nord del Parco, e di proteggere l’area verde da via Loda, strada ad intenso traffico che costeggia il lato ovest del Parco. Il progetto si prefigge quindi di rendere maggiormente fruibile il Parco ai cittadini e di incrementare al contempo le funzioni ecologiche e ambientali dell’area verde.   Nella villa ha inoltre sede l'Associazione culturale Ca' Ranuzza che si propone di organizzare attività culturali e ricreative polivalenti, finalizzate alla valorizzazione dell'aggregazione e della socializzazione.

Regione Emilia-Romagna Puntatore sul comune scelto Immagine di un fumetto
Castelfranco Emilia
Parco Cà Ranuzza
In questa area è prevista la messa a dimora di 50 alberi:
Bagolaro Bagolaro
Ciliegio Selvatico Ciliegio Selvatico
 
Frassino Maggiore Frassino Maggiore
Ontano Nero Ontano Nero
 
Pioppo Bianco Pioppo Bianco
Salice Bianco Salice Bianco
 
Sambuco Sambuco
Tiglio Selvatico Tiglio Selvatico
 
 
 
 

L'intervento è stato realizzato nella primavera 2015.

L'area verde è stata inaugurata il 29 maggio 2015.


 

 
 
 
Le aree, proposte dai Comuni aderenti, sono state scelte sulla base di criteri
che tengono conto degli specifici benefici ambientali e sociali
che la realizzazione di un'area verde può apportare al territorio di appartenenza.
I criteri di scelta delle aree
 
I numeri delle aree verdi
 
Le specie arboree